In copertina:

Makua & Kila

Realizzata da Fred Van Dyke, rappresenta l’amore per il surf, l’amore e il rispetto della natura e della famiglia.

L’unione per eccellenza

#ohana

Adesivi Pellicole & Nastri Adesivi,Collanti

Adesivi e sigillanti sembrano la stessa cosa, in quanto entrambi sono costituiti da polimeri comuni, ma in realtà si differenziamo l’uno dall’altro per gli additivi che vengono aggiunti ai polimeri.

Così si crea un ampia gamma di prestazioni in diversi settori dall’imballaggio al settore dell’edilizia, dalle calzature alla fabbricazione di mobili …

Possiamo, per quanto riguarda la preparazione degli adesivi e sigillanti, suddividere i polimeri in cinque classi:

  • Adesivi naturali, comprendenti materiali di origine animale o vegetale, i primi adesivi conosciuti nella storia;
  • Adesivi termoplastici, comprendenti resine naturali e sintetiche;
  • Adesivi termoindurenti, comprendenti solo resine sintetiche;
  • Adesivi elastomerici, comprendenti materiali di tipo gommoso di origine naturale o sintetica;
  • Adesivi bipolimerici, generalmente costituiti da elementi delle categorie (2), (3) e (4).

GLI ADESIVI

Secondo la norma EN 923, l’adesivo è una sostanza non metallica in grado di unire diversi materiali mediante fissaggio superficiale (adesione), in modo tale che il legame ottenuto possieda una forza interna (coesione) adeguata.

Le forze di coesione sono legami chimici.

L’adesione dalle forze di interazione fra substrato e polimero.

Le proprietà di un adesivo sono misurate con prove di tipo meccanico, di resistenza agli agenti atmosferici, chimica e termica: gli adesivi vengono considerati, più che prodotti chimici, dei materiali veri e propri.

A seconda dell’applicazione, un adesivo deve essere in grado di resistere a temperature bassissime o a diverse centinaia di gradi, oppure deve essere molto elastico o estremamente rigido.

Per la formazione di una pellicola polimerica solida possiamo distinguere tre metodi differenti:

La prima classe dove rientrano quegli adesivi che contengono già il polimero preformato prima dell’adesione e che solidificano per evaporazione del solvente.  Ad esempio gli adesivi naturali, una parte degli elastomeri e dei termoplastici.

Hot melts: adesivi a base di polimeri termoplastici o di elastomeri, polimeri che si liquefano per riscaldamento e poi solidificano per successivo raffreddamento

La terza classe è quella degli adesivi indurenti per reazione chimica che può avvenire sia a caldo che a freddo.

I SIGILLANTI

I sigillanti possono essere usati sia per la protezione delle superfici.

I sigillanti hanno quindi una funzione protettrice degli oggetti.

Se ci pensiamo già nel passato si utilizzavano sigillanti naturali, per proteggere le proprie abitazioni, quali erba, fango e cera…

Ma anche questo settore si è sensibilizzato al green, all’ecologico, alla tutela dell’ambiente.

Le nostre proposte:

Chiedere scusa è la supercolla della vita.

E’ in grado di riparare qualsiasi cosa.

(Lynn Johnston)

Iscriviti
INVIA

Iscriviti alla nostra newsletter

Sarai costantemente aggiornato su tutte le nostre novità 
close-link