SPD

Da oltre quarant’anni SPD, azienda nata nel 1974, progetta e realizza soluzioni magnetiche per tutti i settori della lavorazione meccanica tradizionale e non solo.

Un ufficio tecnico ricco di figure professionali di valore ha permesso all’Azienda di affermarsi sul mercato internazionale come uno dei maggiori player nel campo delle soluzioni magnetiche industriali.

Dal 2008 SPD, grazie al suo ricco know-how, è partner tecnologico del gruppo tedesco Schunk, il punto di riferimento mondiale nella realizzazione di sistemi per il bloccaggio dei pezzi e nell’automazione industriale.

Il magnetismo elettropermanente

Generando una forza magnetica misurabile e costante e necessitando di corrente solo all’atto della magnetizzazione e della demagnetizzazione , è perfetto per bloccare, movimentare e sollevare gli oggetti ferrosi.

In questo modo si risparmia tempo, energia e risorse ambientali.

Soluzioni magnetiche elettropermanenti per ancoraggio di pezzi in varie applicazioni, con un’ampia gamma di prodotti standard o soluzioni speciali
sulle quali SPD ha grande esperienza.

Fresatura:

Le  soluzioni elettropermanenti permettono operazioni di fresatura, alesatura, foratura su pezzi di svariate forme e dimensioni, riducendo drasticamente i tempi di staffaggio ed ottenendo alte precisioni.

Rettifica:

Le soluzioni elettropermanenti sono adatte a bloccare pezzi di qualsiasi forma, dimensione e spessore su ogni tipo di rettificatrice. Grazie alla smagnetizzazione a basso residuo, viene eliminato automaticamente ogni eventuale residuo magnetico dalla superficie del pezzo.

Tornitura:

Le  soluzioni elettropermanenti permettono di ancorare il pezzo velocemente senza deformarlo, lavorandolo in un solo posizionamento con accuratezza finale (assialità e circolarità) e con tempi di set up e bloccaggio molto ridotti .

Elettroerosione:

Le soluzioni elettropermanenti rappresentano grande stabilità dimensionale, alta precisione, controllo del flusso ottimale grazie alla regolazione di potenza.

IL RESIDUO MAGNETICO

Gli oggetti in materiale ferromagnetico possono a volte presentare del magnetismo residuo, ovvero dei lievi valori di magnetismo.

Diversamente da quanto molti pensano, non solo il bloccaggio o la manipolazione con l’ausilio di magneti possono essere l’origine di questo fenomeno.

Molte altre operazioni comuni nell’ambito della meccanica possono lasciare nei componenti un residuo magnetico: per esempio operazioni di saldatura, tempra a induzione, controlli magnetoscopici, elettroerosione, ma anche normali lavorazioni quali la tornitura,la forgiatura, la piegatura.

Seppure questi valori sono usualmente bassi e non portano conseguenze alla funzionalità del pezzo, in alcuni casi possono causare problemi (difficoltà di saldatura o, nei trattamenti superficiali, residui di polveri metalliche sulla superficie con conseguente aumento dell’attrito e precoce usura).

ELEMENTI DI STAFFAGGIO E BULLONERIA

La SPD da anni si è imposta sul mercato nazionale ed internazionale anche come produttrice di elementi di Staffaggio e Bulloneria varia.

È disponibile un’ampia gamma di prodotti come le staffe semplici, dentate, a gomito, a forcella, con vite di regolazione, morsetti laterali, appoggi dentati e a vite, insieme ad una serie di prodotti di bulloneria, dalle barre filettate, alle viti testa a martello, ai prigionieri, alle rondelle, ai dadi e ai tasselli.

I  prodotti certificati e conformi alle normative DIN e UNI.

Torna al menù iniziale!