Reflexx è leader nella vendita su scala nazionale ed estera di guanti in nitrile, lattice, polietilene, vinile, monouso o riutilizzabili.

I guanti a marchio Reflexx sono dotati di grande elasticità e sensibilità ottenuti grazie all’impiego di alta tecnologia degli impianti produttivi e dedicata scelta e selezione delle materie prime.

I guanti Reflexx rispondono a diverse normative in materia Medicale, di Sicurezza sul Lavoro e Contatto Alimentare e questo garantisce un’alta qualità, resistenza e sicurezza del prodotto.

Guanti in lattice: curiosità e falsi miti

Guanti In Nitrile

Il Nitrile:

Guanti in nitrile monouso senza polvere e guanti in nitrile monouso con polvere, resistenti e professionali, di diversi colori: guanti in nitrile neri, bianchi, verdi e blu.

I guanti in nitrile monouso nascono come alternativa ai guanti in lattice per l’utilizzo nei soggetti allergici e per ridurre la sensibilizzazione alle proteine del lattice, ma l’attuale largo sviluppo è dovuto anche alle loro caratteristiche di resistenza chimica e meccanica, che li rendono idonei anche in condizioni dove i guanti in Lattice e i guanti in vinile non lo sono.

Inoltre, diversamente dal lattice e dal vinile, il nitrile è idoneo al contatto con alimenti grassi, in linea con le normative vigenti sui Materiali ed Oggetti destinati al Contatto con Alimenti (MOCA), Dir. 2004/195/CEE – CE Reg. 10/2011.

Il nitrile, comunemente utilizzato nella produzione dei guanti monouso, denominato anche NBR (Nitril Butadiene Rubber) è un materiale di origine sintetica derivato dalla polimerizzazione dell’Acrylonitrile e del Butadiene.

È stato definito gomma sintetica in quanto la materia prima si trova allo stato liquido (come il lattice e a differenza del PVC-Vinile) e per la sua capacità di emulare la gomma in elasticità.

Scegli i guanti in nitrile più adatti alle tue esigenze!

Guanti In Lattice

Il Lattice:

Guanti in lattice monouso senza polvere e guanti in lattice monouso con polvere, resistenti e professionali, di diversi colori: guanti in lattice neri, guanti in lattice blu, guanti in lattice verdi con aloe per la cura e la protezione delle mani, guanti in lattice bianchi con avena colloidale per previene irritazioni e dermatiti alle mani.

I guanti in lattice monouso sono prodotti con lattice naturale proveniente dall’albero della gomma e vantano una maggiore resistenza a perforazioni e strappi.

Spesso sono utilizzati da chi lavora a contatto con materiale biologico grazie al fatto che i guanti in lattice garantiscono un maggiore controllo del livello dei microfori e un livello di impermeabilità superiore ad altri guanti monouso presenti sul mercato.

Il Lattice è una sostanza di origine naturale estratta dall’albero della gomma (Hevea Brasiliensis), coltivata principalmente in Tailandia, Malesia, Indonesia e paesi del Sud Est Asiatico.

È il materiale naturale più elastico che si conosca.

Fondamentale caratteristica è la capacità di riassumere la forma originale quando sottoposto a pressione o allungamento.

Per tale ragione è uno dei migliori materiali per la produzione di guanti.

Questa straordinaria capacità elastica si riscontra infatti solo nella pelle umana.

Lo svantaggio dei guanti in lattice riguarda la sensibilizzazione e la conseguente allergia alle proteine del lattice, un problema serio per diversi anni a partire dagli esordi della produzione dei guanti monouso (anni ‘90), che attualmente è stato notevolmente ridimensionato grazie all’estrazione di molte proteine allergeniche del lattice (processo di deproteinizzazione) in fase di produzione.

Scegli i guanti in lattice più adatti alle tue esigenze!

Guanti In Vinile

Il Vinile:

Guanti in vinile monouso senza polvere e guanti in vinile monouso, resistenti e professionali.

I guanti in Vinile sono prodotti dai granuli del PVC (Poli Vinil Cloruro), una delle plastiche di maggior consumo, e da plasticizzanti (per lo più ftalati).

In formulazione pura il PVC è rigido, mentre miscelato con gli ftalati diviene flessibile e modellabile.

I guanti in Vinile rispondono alle normative riguardanti i materiali plastici (sia come Dispositivi Medici che come prodotti destinati all’utilizzo alimentare), a differenza dei guanti in Lattice e Guanti in Nitrile che rispondono alle normative relative alle gomme.

Anche se lo sviluppo di questo guanto è stato favorito principalmente dall’assenza del Lattice di gomma, l’aspetto economico è stato fondamentale per il suo largo utilizzo.

La resistenza meccanica, in raffronto con il Lattice e con il Nitrile, è inferiore a causa della scarsa coesione molecolare e quindi il guanto, oltre che meno elastico, è più facile a rotture ed a microlesioni e meno idoneo a prestazioni soggette a rischi, soprattutto biologici.

I guanti in Vinile prodotti con ftalati, classificati dal REACH, sono utilizzabili anche per contatto con alimenti (Dir. 2004/195/CEE) fatta eccezione per gli alimenti grassi ed alcolici in quanto gli ftalati tendono a migrare velocemente.

guanti in vinile con aggiunta di nitrile sono caratterizzati da una buona elasticità e una maggiore resistenza rispetto ai classici guanti in vinile.

Per questo motivo i guanti in vinile con aggiunta di nitrile sono ideali per l’impiego all’interno di laboratori, centri estetici, parrucchieri e per il settore cleaning in generale.

Scegli i guanti in vinile più adatti alle tue esigenze!

Guanti In Polietilene

Il Polietilene

Il Polietilene è anch’esso una delle plastiche più comuni e meno costose.

Spesso identificato con la sigla PE è un plastica con ottima stabilità chimica e per questo utilizzato spesso come isolante e prodotto in film destinati al contatto con alimenti (sacchetti e film).

Nel caso dei guanti in Polietilene la produzione avviene tramite fustellatura e termosaldatura del film.

Il Polietilene prodotto in alta densità (HDPE – High Density PE) ha una maggiore rigidità e durezza rispetto alla bassa densità ed è utilizzato per i guanti dove è richiesta la massima economicità (vd. utilizzo presso le stazioni di rifornimento o per ortofrutta).

Il Polietilene a bassa densità (LDPE – Low Density PE) è un materiale più duttile, meno rigido ed è utilizzato dunque per guanti che richiedono una maggiore sensibilità e saldature più morbide come per esempio in ambito medico.

Il CPE o Cast PE è una formulazione di Polietileni che, grazie ad una calandratura, assume la peculiare finitura zigrinata che permette una sensibilità ed una presa superiore.

I guanti termoplastici elastomeri (TPE) sono ideali per l’uso con ogni tipologia di alimenti, in particolar modo cibi grassi e oleosi. I guanti in TPE presentano una superficie zigrinata che offre una maggiore presa e sensibilità.

Lo spessore maggiorato conferisce a questi guanti un’ottima resistenza.

Scegli i guanti in politilene più adatti alle tue esigenze!